Interventi edilizi a sostegno sociale

L’Amministrazione comunale ha individuato e ristrutturato due appartamenti delocalizzati ricadenti in fascia “A” delle curve isofoniche, ove la residenza risulta comunque ammessa e utilizzabili per concessione temporanea a famiglie disagiate. Ciò permette di riqualificare questi immobili, di evitare lo stato di abbandono e prevenire occupazioni abusive.

Questa scelta nasce anche dalla necessità di reperire soluzioni abitative di carattere “transitorio” e di evitare l’aggravarsi del disagio di nuclei familiari numerosi, residenti nel nostro Comune e con figli minori che si trovano in situazione di emergenza abitativa, causata da sfratto esecutivo o inagibilità abitativa.

Gli interventi  di ristrutturazione e messa a norma sono stati svolti usufruendo dei fondi finanziati dal Progetto sovradistrettualeRevolutionary Road #OltreLaCrisi” che prevede tra le altre azioni di riqualificazione di immobili comunali da destinare all’emergenza abitativa senza oneri a carico dell’Amministrazione Comunale. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *