Interventi sulla sicurezza stradale

Sono in dirittura di arrivo alcuni importanti interventi riguardanti la sicurezza stradale e la riduzione dell’incidentalità; Nel Consiglio Comunale del 30 Settembre verrà approvato il progetto definitivo della rotonda di via del Gregge, a Tornavento, un intervento importante, che andrà a regolare e calmierare il traffico presente in quella zona. E’ prevista la realizzazione di una rotatoria che interessa via del Gregge, via S.Anna e via Goldoni, e una modifica della viabilità di accesso ai parcheggi del complesso che si affaccia sulla via del Gregge, che verranno collegati tramite un piccolo svincolo con direzioni obbligatorie di marcia.
Con la rotatoria sono previsti contestuali attraversamenti in sicurezza per l’utenza debole, pedoni e ciclisti che avranno quindi una corsia separata e sicura.
Il secondo grande intervento riguarda la realizzazione di opere per la riduzione dell’incidentalità stradale. Il progetto, realizzato seguendo le linee guida del relativo bando regionale, prevede la realizzazione di opere e interventi atti a ridurre il numero di incidenti in punti particolarmente sensibili, individuati grazie al lavoro di analisi degli uffici e della Polizia Locale. Il bando prevede, infatti, che ci siano dettagliate relazioni tecniche e documentazione a comprovare le scelte. Grazie al buon lavoro fatto, il progetto è risultato beneficiario del contributo massimo previsto, fissato in 100.000€ per la nostra tipologia di ente.
Va detto che il meccanismo del bando prevede un finanziamento al 50% con un massimale, appunto, di 100.000€; Avremmo potuto scegliere di limitare l’investimento a 200.000€ per ottenere il massimo “beneficio” dal bando, ma la scelta è stata quella di investire nella sicurezza andando oltre i parametri minimi; scelta che, alla fine, si è rivelata premiante anche rispetto ad altri comuni che non sono riusciti ad entrare in graduatoria o accedere al finanziamento.
Le opere riguarderanno il sopralzo di tre incroci sull’asse di via Silvio Pellico, teatro, in passato di incidenti anche gravi, e la realizzazione di una rotatoria all’intersezione di via V. Veneto e Viale Ticino, altro punto nevralgico di collegamento tra strade provinciali e comunali, uno dei punti di ingresso verso il centro abitato, e di passaggio per le direzioni da e tra Gallarate, Busto Arsizio, Oleggio e il Piemonte.
Tutti gli interventi verranno messi a gara prima della fine dell’anno e vedranno la realizzazione durante il 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *